Confcommercio Imprese per l’Italia – Mandamento del Miranese è l’organizzazione sindacale con delegazionia Martellago, Mirano, Noale, Salzano, Santa Maria di Sala, Scorzè e Spinea. Confcommercio Imprese per l’Italia – Mandamento del Miranese, dispone di servizi associativi, attività formative, convenzioni per l’impresa, e convegni organizzati per gli aggiornamenti periodici.

 

FINANZIAMENTI

  • Finanziamenti agevolati con le più importanti banche nazionali tramite FIDIMPRESA
  • Convenzioni con banche locali
  • Assistenza pratiche per contributi a fondo perduto erogati dalla Regione Veneto o dalla CCIAA
  • Controllo tassi applicati dalle banche

Scopri tutti i Bandi e Finanziamenti per le Imprese

SERVIZI ALLE IMPRESE

Scopri tutti i Servizi alle imprese

SINDACATI DI CATEGORIA

Scopri l’ Organizzazione sindacale

CONVENZIONI

Scopri tutte le Convenzioni

FORMAZIONE SICUREZZA E IGIENE

Scopri tutti i servizi per Sicurezza, Ambiente e Igiene

CONTABILITA’ E FISCALE

Scopri tutti i servizi di Contabilità e Consulenza Fiscale

SERVIZIO NUOVA IMPRESA

Scopri tutti i servizi per lo Start Up d’Impresa

PRATICHE AMMINISTRATIVE

Scopri tutti i servizi di Assistenza amministrativa e commerciale

SERVIZIO PAGHE

Scopri tutti i servizi per la gestione di Paghe e Consulenza del lavoro

INDIRIZZO E CONTATTI

Sede di Mirano

Via Firenze, 12 – 30035 Mirano (Venezia)
Tel.: 041 5785511
E-mail: info@confcommerciodelmiranese.it

Sede di Spinea

Via Dei Mille, 2 – 30030 Spinea (Venezia)
Tel.: 041-990984

Sede di Noale

Via Ca’ Matta, 4  30038 Noale (Venezia)
Tel.: 041-5800655

Orari di Apertura

Lunedì

8:30 - 12:30 | 14:30 - 17:00

Martedì

8:30 - 12:30 | Chiuso il Pomeriggio

Mercoledì

8:30 - 12:30 | 14:30 - 17:00

Giovedì

8:30 - 12:30 | Chiuso il Pomeriggio

Venerdì

8:30 - 12:30 | Chiuso il Pomeriggio

Sabato

Chiuso

Domenica

Chiuso

Gli orari di apertura delle sedi di Mirano, Noale e Spinea sono differenti

Contatta questa attività
Come arrivare
0,00 €
26 Ottobre 2017
Notizie e Offerte

Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese

Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese
Fonte: Regione Veneto
Finalità e oggetto del bando: Con il bando la Regione intende rafforzare il sistema imprenditoriale veneto mediante il sostegno all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, oltre a generare nuove opportunbità occupazionali. L’azione, quindi, promuove l’imprenditorialità facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e supportando gli investimenti necessari alla creazione di nuove imprese.
Beneficiari: Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI), indipendentemente dalla loro forma giuridica, avviate da non più di 12 mesi (compreso i professionisti).

Sono ammissibili i progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, oltre a generiare nuove opportunità occupazionali.

Il progetto ammesso all’agevolazione deve essere concluso ed operativo entro il termine perentorio del 14 settembre 2018. Il progetto si considera concluso ed operativo quando:
– le attività sono state effettivamente realizzate;
– le spese siano state sostenute;
– l’obiettivo per cui è stato ammesso a finanziamento sia stato realizzato.

Non sono ammissibili i progetti  portati materialmente a termine o completamente attuati prima della presentazione della domanda di partecipazione, a prescindere dal fatto che tutti i relativi pagamenti siano stati effettuati dal beneficiario.

Spese ammissibili: Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:

a) macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica;
b) spese si progettazione, direzione lavori e collaudo connesse alle opere  edili/murarie di cui alla lettera f);
c) spese notarili di costituzione della società o dell’associazione di professionisti;
d) mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, ad esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture;
e) consulenze specialistiche finalizzate all’accompagnamento/tutoraggio del beneficiario nella fase di realizzazione del progetto imprenditoriale ammesso all’agevolazione;
f)opere edili/murarie e di impiantistica;
g) programmi informatici.

L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 50% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto, nel limite massimo di euro 75.000,00 (settantacinque/00) corrispondenti ad una spesa rendicontata ammissibile pari ad Euro 20.000,00 (ventimila/00). Non sono ammesse le domande di partecipazione i cui progetti comportino spese ammissibili per un importo inferiore ad Euro 20.000,00 (ventimila/00).

Scadenza: La domanda potrà quindi essere presentata a partire dalle ore 10.00 del giorno lunedì 30 Ottobre 2017 e fino alle ore 18.00 del giorno lunedì 16 Novembre 2017.

Per maggiori informazioni collegatevi a
http://www.confcommerciodelmiranese.it/bando-lerogazione-contributi-alle-nuove-imprese/

Leggi ancora